Risonanza Magnetica nuovi standard di sicurezza

I sistemi di rilevazione ferromagnetica in zona RM diventano obbligo di legge.

Con il DECRETO 10 agosto 2018 cambiano gli standard di sicurezza e impiego per le apparecchiature a Risonanza Magnetica. Fra le novità introdotte l’obbligo di utilizzare strumentazione per la rivelazione di materiali ferromagnetici all’interno della zona RM.

 

Mentre fino al 10 Ottobre 2018, l’uso di strumentazione di rivelazione di materiali ferromagnetici era solo vivamente consigliata, il nuovo decreto la rende obbligatoria inserendola come parte delle procedure di sicurezza generali per regolare l’accesso in zona RM.

 

DECRETO 10 agosto 2018 – Determinazione degli standard di sicurezza e impiego per le apparecchiature a risonanza magnetica.

Gazzetta Ufficiale Della Repubblica Italiana.
Serie generale n. 236

 

 

Il decreto si sofferma anche sulle caratteristiche che deve avere la strumentazione utilizzata specificando che i rilevatori fissi non devono in nessun caso ostacolare il passaggio di operatori e pazienti, oltre a sconsigliare l’utilizzo di metal detector che non sono in grado di differenziare materiali metallici e ferrosi.

All’interno del quadro normativo delineato, i sistemi di rilevamento ferromagnetico Ferroguard rappresentano la risposta migliore ai nuovi standard di sicurezza in zona RM, offrendo dati oggettivi in grado di supportare il personale MRI e migliorare l’efficacia complessiva dei processi di sicurezza.

 

 

Scopri i sistemi di sicurezza Ferroguard

 

Per maggiori informazioni

Pubblicato in Fisica Medica
© 2019 TEMA SINERGIE S.p.A
Partita IVA - Codice Fiscale n. 00970310397
Iscr. Reg. Imprese di Ravenna n. 00970310397  |  R.E.A. 111877
Capitale Sociale € 2.000.000,00 int. vers.