AseptiFill, il nuovo sistema automatico di riempimento e chiusura flaconi in asepsi

1 Febbraio 2022

Progettato specificatamente per aziende Pharma & Biotech è ideale per la produzione di piccoli lotti di prodotti iniettabili.

 

AseptiFill è la nostra nuova tecnologia per il riempimento e la chiusura dei flaconi in ambiente asettico, completamente integrabile all’interno degli isolatori Tema Sinergie e progettata con un focus particolare sulla produzione di piccoli lotti di prodotti iniettabili, per studi e test clinici e pre-clinici.

Le componenti principali di cui l’unità si compone sono: una pompa peristaltica per consentire un flusso di erogazione ripetibile ed omogeneo, un braccio robotico per la manipolazione dei flaconi, una cella di pesatura che garantisce un controllo in tempo reale durante tutto il processo di lavorazione, un sistema di monitoraggio ambientale ed un ugello di riempimento, appositamente realizzato con un movimento di sollevamento adatto a prevenire la formazione di schiuma.

 

Riempimento e chiusura in spazi ridotti

Il primo esemplare di AseptiFill è stato installato all’interno di un progetto custom, che prevedeva la realizzazione di un isolatore classe A/ISO 5 conforme alle cGMP – Aseptic Filling Isolator – per rispondere alle esigenze di riempimento in ambiente asettico di un cliente.
L’intero sistema permette di soddisfare un ciclo completo di riempimento e chiusura in condizioni asettiche all’interno di un ambiente con spazi molto ridotti.

 

5 step per un processo semplice, veloce e asettico

 

1.

Il primo step prevede l’inserimento dei flaconi nella precamera, dove avviene il processo di sterilizzazione prima dell’introduzione nella camera asettica. La sterilizzazione si ottiene tramite un ciclo di VPHP, grazie alla nostra tecnologia HYPER, totalmente integrata nell’isolatore.

 

2.

Completato il ciclo, attraverso un carrello scorrevole è possibile spostare agilmente i flaconi nella camera principale.

3.

L’inserimento del liquido di riempimento all’interno della camera di lavoro avviene attraverso il sistema asettico di trasferimento liquidi SART Port e viene depositato in una sacca, a sua volta collegata all’AseptiFill.

4.

Terminate le operazioni preparatorie, si posiziona il primo flacone sulla stazione di partenza dell’AseptiFill e si avvia la macchina che, in totale autonomia, svolge l’intero ciclo di riempimento e chiusura.

 

5.

Dopo aver riempito tutti i flaconi desiderati è possibile estrarli tramite una camera di uscita (precedentemente decontaminata).

Grazie ad AseptiFill è possibile realizzare progetti custom per rispondere alle diverse esigenze di riempimento e chiusura, tramite l’integrazione su tutti gli isolatori asettici Tema Sinergie.

 

Scopri di più su AseptiFill

Per maggiori informazioni

Pubblicato in Sistemi di Isolamento
© 2022 TEMA SINERGIE S.p.A
Partita IVA - Codice Fiscale n. 00970310397
Iscr. Reg. Imprese di Ravenna n. 00970310397  |  R.E.A. 111877
Capitale Sociale € 2.000.000,00 int. vers.